Peperonata light

Stanchi della solita insalatina e delle zucchine al forno? Io sì. E quindi ieri sera ho deciso di prepararmi una bella peperonata per accompagnare il mio tristissimo petto di pollo alla griglia. Come molti di voi sapranno, il peperone non è tra gli alimenti più digeribili che ci siano… Anzi… Proprio per questo ho tolto la pelle e l’ho fatto cuocere insieme ai pomodori San Marzano in un sughettino leggerissimo. Un contorno saporito e sostanzioso che può essere gustato caldo o tiepido. E il giorno dopo è ancora più buono😉

Ingredienti per 2 persone
1/2 cipolla
6 foglie di basilico
4-6 pomodori San Marzano pelati
2 peperoni (1 giallo + 1 rosso)
1 cucchiaino di olio evo
acqua
origano q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Accendere il grill del forno e disponete la griglia ad una ventina di centimetri dalle resistenze. Lavate i peperoni e disponeteli su una teglia. Infornateli e farli rosolare da tutti i lati fino a quando si saranno anneriti. Metteteli in un sacchetto di plastica (io ho usato quelli antigelo) e chiudete. Lasciateli riposare per 5 minuti. In questo modo si spelleranno meglio.
Spellateli, apriteli, eliminate i semini e riduceteli a listarelle e quindi in pezzetti quadrati.

Tritate la cipolla. Mettete in una casseruola antiaderente l’olio, la cipolla, i peperoni, i pelati spezzettati o schiacciati e il basilico. Fate cuocere a fuoco moderato per 10 minuti. Aggiungete l’acqua, salate e pepate e aggiungete l’origano. Coprite con un coperchio e proseguite la cottura per 15-20 minuti mescolando di tanto in tanto fino a quando il sugo si sarà rappreso. Lasciate raffreddare e servire.

*************

LIGHT PEPERONATA

Tired of the usual veggie salad and baked zucchini? I am. Last night I decided to prepare a nice ‘peperonata’ (a sort of ratatouille) to accompany my sad grilled chicken breast. As many of you know the pepper is not very digestible. That’s why I removed the skin and I cooked it together with San Marzano tomatoes in a light and flavored ‘sugo’. This is a tasty side dish that can be served hot or warm. And the next day it is even better!!!😉

Ingredients (2 servings)

1/2 onion, chopped
6 basil leaves
4-6 San Marzano canned tomatoes, chopped
1 yellow pepper + 1 red pepper
1 tsp of evo oil
water
oregano
salt & black pepper

Heat a broiler. Place the peppers under the broiler and cook until the skin is charred pretty much all over. You may need to turn and rotate them a few times to get them charred. Watch them carefully in order not to burn the whole peppers.
Put the peppers in a plastic bag and let them sit 5 minutes for the skin to separate from the pepper a bit more. Then simply peel off the blackened skin – it should slip right off. Pull out the stem and core, as well as any seeds, and slip off the charred skin from each pepper. Pull them into pieces.
Saute the chopped onion in a pan with oil. Pour in the peppers. Add the canned tomatoes and the basil. Cook over medium heat for 10 minutes. Add water and the oregano, and season with salt and pepper. Cover with a lid and simmer for 15-20 minutes, stirring occasionally. Serve hot or warm.

photo 1 b

photo 2 bis

photo 3 b

About pasta loves me

Giornalista professionista emiliana, fondatrice del sito PugliaMonAmour.it, laurea in lingue e master in Social Communication. Cresciuta a tortelli e gnocchi, impara a cucinare in Canada dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il Corriere Canadese. Amante e studiosa del barbecue, creatrice del food blog PastaLovesMe.com e delle Pizze Pioggia e Puglia Mon Amour inserite nel menu di una pizzeria di Cisternino, tra le più apprezzate, ama cucinare, raccontare, fotografare, organizzare eventi e... fare la pizza napoletana in casa. Fa parte dell'Associazione Le Donne del Vino Delegazione Puglia, è stata giudice in diversi concorsi enogastronomici e ha collaborato con il Cucchiaio d'Argento e I Love Italian Food. Conduce su Telenorba la trasmissione “I colori della nostra terra”, approfondimento settimanale sul territorio, turismo, agroalimentare ed enogastronomia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s