The art of making cupcakes

Wow! Look at these cupcakes! I think that these small cakes are pure art! All these colors, the shape, the decoration… There are many places in Toronto where you can buy cupcakes but these two are my favorites just because you can stare at their window mouth-watering for hours admiring these beautiful and fun creations. You can decorate them with fruits, candies, sprinkles, chocolate, cookies, coffee beans just to give you an example and they are the perfect gift for every occasion. Plus, they taste SO GOOD!! I’ve found these special cupcakes with “spaghetti” on top and it seemed they had made it specifically for my blog.

Wow! Guardate questi cupcakes! Queste tortine sono davvero delle opere d’arte! Tutti questi colori, le forme, le decorazioni.. Ci sono molti posti a Toronto dove comprare i cupcakes ma questi sono i miei preferiti solo perché potresti stare a fissare per ore le loro vetrine con l’acquolina in bocca e ammirare queste bellissime e divertenti creazioni. Potete decorare i cupcakes con frutta, caramelle, confettini colorati, biscotti, chicchi di caffè solo per darvi un’idea e sono il regalo perfetto per ogni occasione! In più sono BUONISSIMI!!!! Ho trovato questi cupcakes davvero speciali decorati con “spaghetti” e sembravano fatti apposta per il mio blog.

Cupcakery (1034 St. Clair West, Toronto)

According to Wikipedia the first mention of the cupcake can be traced as far back as 1796, when a recipe notation of “a cake to be baked in small cups” was written in American Cookery by Amelia Simms. The earliest documentation of the term cupcake was in “Seventy-five Receipts for Pastry, Cakes, and Sweetmeats” in 1828 in Eliza Leslie‘s receipts cookbook.

Secondo Wikipedia, il nome “cupcake” risale al 1796, quando in una ricetta pubblicata su American Cookery di Amelia Simms si faceva riferimento a “una torta preparata in piccole tazze“. Mentre il termine vero e proprio è comparso per la prima volta nel 1828 nel ricettario di Eliza Leslie, “Seventy-five Receipts for Pastry, Cakes, and Sweetmeats“.

Miss Cora’s Kitchen (69 Kensington Avenue, Toronto)

PHOTOS © Pasta loves me

Advertisements

About pasta loves me

Giornalista professionista, laurea in lingue e letterature straniere e un master in Social Communication. Piacentina d’origine, pugliese d’adozione dal 2012, cresciuta a tortelli e gnocco fritto, impara a cucinare in Canada, a Toronto, dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il quotidiano italiano Corriere Canadese. Oltreoceano scopre una diversità culinaria etnica senza confini. Da allora la sua vita cambia. Cucina e ristoranti diventano luoghi interscambiabili di idee, progetti, tradizioni e passioni. Ama assaporare, provare, gustare. E fare foto. Conduce su Telenorba e TgNorba24 la trasmissione “I colori della nostra terra”, un programma che parla di ruralità, agroalimentare ed eccellenze enogastronomiche della Puglia. Ha collaborato con I Love Italian Food e il Cucchiaio d’Argento ed è spesso chiamata a far parte di giurie di eventi a carattere enogastronomico e di concorsi legati al mondo della pizza. Recensisce pizzerie per guide cartacee e online. Nel 2011 crea Pasta Loves Me, un blog che parla di lei, di pasta, food e lifestyle. È fondatrice e responsabile di Puglia Mon Amour, un’avventura che vive con gli occhi curiosi di turista e l’entusiasmo di un’innamorata per una terra che regala ogni giorno emozioni, genuinità e solarità. Ha la pizza napoletana nel cuore e tutto quello che rende felice il suo palato. E vive con una certezza: la pizza non le spezzerà mai il cuore.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s