Crema di burrata pugliese

Questa è una ricetta velocissima che ho visto fare nel programma “Cucine da Incubo” dal cuoco Antonino Cannavacciuolo. È semplicissima. Ingrediente principale, la burrata che deve essere di ottima qualità. Queste fantastiche burratine provengono dal Caseificio Pioggia di Martina Franca che ringrazio ancora. Perché il colesterolo non va mai in ferie ma noi ce ne freghiamo😉

*************************

This is a very simple summery recipe that I saw in a TV program called “Cucine da Incubo”. It’s the Italian version of Ramsey’s Kitchen Nightmares. The main ingredient is burrata that is a fresh Italian cheese, made from mozzarella and cream. The outer shell is solid mozzarella while the inside contains both mozzarella and cream, giving it an unusual, soft texture. Thanks Pioggia Dairy Factory in Martina Franca. Cholesterol never goes on vacation but who cares…😉

freccia verso il basso 2freccia verso il basso 2freccia verso il basso 2freccia verso il basso 2freccia verso il basso 2freccia verso il basso 2freccia verso il basso 2freccia verso il basso 2freccia verso il basso 2

Ingredienti per 2 / Ingredients (2 serves)

una burrata grossa o due burratine / 1 burrata

una decina di pomodorini ciliegini / cherry tomatoes

zucchero a velo / icing sugar

qualche foglia di basilico / basil leaves

1 spicchio d’aglio / 1 garlic clove

passata di pomodoro / tomato sauce

pane carasau / Sardinian carasau bread

olio extravergine d’oliva / evo oil

Disporre i pomodorini sulla teglia con basilico, aglio e cospargerli con un po’ di zucchero a velo (per togliere l’acidità). Infornare per 10 minuti a 180 gradi. Nel frattempo mettere la burrata nel mixer. Se necessario, per renderla più cremosa, aggiungete nel mixer un po’ della sua acqua. Versatela in un piatto, aggiungete i pomodorini, un cucchiaio di polpa di pomodoro e due fette di pane carasau. Aggiungete una spruzzata di olio extravergine d’oliva a crudo. Fresca, semplice e gustosissima! Buona estate!

**************

Arrange the tomatoes on a baking tray with basil, garlic and sprinkle with icing sugar to remove the acidity. Bake for 10 minutes at 180C. In the meantime, put the burrata in the mixer. If necessary add in the mixer a bit of its water to make it more creamy. Pour it in a dish, add the tomatoes, a tablespoon of  tomato sauce and two slices of carasau bread. Sprinkle with some evo oil. Fresh, simple and yummy! Happy summer!

IMG_9349

IMG_9351

IMG_9353

IMG_9358

IMG_9360

IMG_9362

IMG_9363

IMG_9366

IMG_9368

IMG_9370

IMG_9372

About pasta loves me

Giornalista professionista emiliana, fondatrice del sito PugliaMonAmour.it, laurea in lingue e master in Social Communication. Cresciuta a tortelli e gnocchi, impara a cucinare in Canada dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il Corriere Canadese. Amante e studiosa del barbecue, creatrice del food blog PastaLovesMe.com e delle Pizze Pioggia e Puglia Mon Amour inserite nel menu di una pizzeria di Cisternino, tra le più apprezzate, ama cucinare, raccontare, fotografare, organizzare eventi e... fare la pizza napoletana in casa. Fa parte dell'Associazione Le Donne del Vino Delegazione Puglia, è stata giudice in diversi concorsi enogastronomici e ha collaborato con il Cucchiaio d'Argento e I Love Italian Food. Conduce su Telenorba la trasmissione “I colori della nostra terra”, approfondimento settimanale sul territorio, turismo, agroalimentare ed enogastronomia.

One comment

  1. Pingback: Piovono scamorze… / Cloudy with a chance of… cheese | Pasta loves Me

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s